Bilancio sociale 2012-2013

Prima di avallare la scelta di realizzare il primo Bilancio Sociale della nostra azienda abbiamo dovuto affrontare una serie di dubbi e di domande che riproponiamo anche a voi lettori. Può un’azienda relativamente piccola avere un impatto ambientale considerevole? Sono davvero rilevanti sul piano della sicurezza e della salute le azioni di un’azienda che opera nel nostro ambito di business? Davvero l’agire di un’azienda come la nostra può avere conseguenze significative sulla vita sociale del territorio in cui opera?. Con l’aiuto della COVECO Srl, società specializzata nella Responsabilità Sociale di Impresa, abbiamo capito che l’ambito della rendicontazione sociale non è di pertinenza esclusiva dei grandi gruppi industriali o delle cooperative impegnate nel sociale, ma che può e deve essere un obiettivo di miglioramento strategico per ogni attore presente sulla scena economica.

Indice

  • Lettera di presentazione
  • Intervista ai titolari
  • Premessa metodologica
  • Identità aziendale
  • L’organizzazione e i processi
  • Il caffè della Friul Service e la sua qualità
  • Le certificazioni di qualità
  • Stakeholder
  • Risorse umane
  • Rapporti con i clienti
  • Infrastrutture
  • Approvvigionamento e forniture
  • Energia e impatto ambientale
  • Sicurezza
  • Promozione sociale
  • La responsabilità economica e patrimoniale
  • Obiettivi raggiunti e sfide future
  • Come diffondiamo il Bilancio Sociale
  • Credits

Qui sotto potete scaricare il PDF del bilancio sociale 2012-2013: